Il viaggiare è fatale ai pregiudizi, ai bigottismi e alle menti ristrette.
[Mark Twain]

2011/01/11

Spazio sclerata.

Ma insomma.
Continuo a notare questa cosa: a voi uomini piacciono le tipe perfette, 50 kg per 175cm, quelle tipe da 90-60-90, anzi, facciamo pure 200-30-40. Belle tettone, con vitino da vespa e culetto che parla da solo.
Noi donne invece no.
Non siamo mica così esigenti, anzi. Per quanto mi riguarda (ma parlo anche a nome delle mie best friends) l'uomo perfetto...se lo vedi lo eviti!
Dai, tutto pelle e muscoli, viso rilassato che sembra non faccia un cavolo dalla mattina alla sera, sorriso stampato con denti bianchissimi in bella vista, occhio lucido, capello sanissimo.
Vestito come se avesse appena finito di sfilare per Armani.
Abbronzato come se fosse appena tornato da una crociera alle Maldive.
Sicuro di sè, pieno di amici, circondato da fighe atomiche che bramano per salire sul suo macchinone. Eh sì, perchè il ragazzo in questione c'ha pure il macchinone, si sa..è pieno di soldi. Altrimenti non sarebbe perfetto.
No no, per carità. Mi sa da finto uno così. E poi come riuscirei io a stare al suo passo?
Dovrei essere già gnocca appena sveglia, senza alcun tipo di opacità della pelle e senza quella sensazione di occhi imbogonati (che poi, tanto sensazione non è..).

Dovrei vestirmi da manager in carriera anche per andare al supermercato (anche se, a pensarci meglio, spingere il carrello con tacco 12 non sarebbe una brutta idea. Almeno riuscirei a prendere quel maledetto ammorbidente che è sempre ficcato sullo scaffale più alto).
Non dovrei MAI avere fame. Anche perchè già con una mela o uno yogurt alla frutta mi si vedrebbe la pancia e quindi, sarei già TF (TF = Tagliata Fuori).
Dovrei avere i capelli lunghi, sciolti e fluenti, lucidi e corposi. Ma già smettendo di mangiare, tutti gli elementi essenziali per avere i capelli sani sparirebbero e quindi i capelli diventerebbero stoppa, credo. Ok, quindi TF anche qui.
Pit stop.
Che poi come fanno le superfighe dello spettacolo a pesare 40 kg e nello stesso tempo ad avere dei capelli così??? Nervi. Nervi. Nervi.
Tra i miei propositi del 2011 c'avevo messo anche questo: legare la velina mora di Striscia La Notizia e ingozzarla di Panettone fino a che non diventa una cicciabomba. Un pò cattivello come proposito, lo ammetto...ma mi farebbe stare tantissimo meglio. Giuro.
E' che poi rischierei la galera, e allora l'ho tolto dalla lista.
Fine Pit stop.
E poi dovrei avere la carnagione ambrata anche in pieno inverno: ok, qui esistono le lampade. E ok, queste me le concedo pure io. Però le lampade sono una spesa eh, minima ma sempre una spesa è.
E il mio stipendio è ridotto. Perciò un abbonamento trifacciale in più = un maglioncino fashion in meno.
Ma lui, così perfetto e alla moda, non mi vorrebbe di certo vedere più di due volte con lo stesso maglione addosso. Sarebbe un affronto alla sua immagine! Ok, TF anche qui...
Quindi aborro il tipo perfetto.
Lo rifiuto categoricamente perchè lo trovo noioso, pesante, ansiogeno.
Non fa proprio per me, anche perchè io non sono perfetta e non voglio esserlo.
Mi voglio mangiare il mio etto di Miel Pops a colazione, guardarmi allo specchio appena sveglia e fare una smorfietta di ribrezzo, indossare lo stesso vestito per almeno 10 volte in una stagione, andare al supermercato in scarpe da tennis, dire le parolacce, avere i capelli che si gonfiano a fungo appena c'è il 2% di umidità nell'aria, avere vitino da panda e cosciottine da fare allo spiedo.
Tiè.

Pit stop.
Oddio sto diventando zitella.
Aiuto.
Questa è la tipica sclerata da zitellaggine acuta.
Aiuto. Aiuto.
Fine Pit stop.

E non credo che questa mia repulsione nei confronti dell'uomo perfetto sia paragonabile alla favola de La volpe e l'uva.
Sono certa che impegnandomi, potrei ottenerlo anch'io un posto accanto all'uomo perfetto.
Ma io non voglio un posto accanto ad un uomo, voglio un uomo accanto a me.
Ecco.

Ok, termina qui questo strazio di post.
Ci vediamo alla prossima sclerata!

20 commenti:

  1. Usti!

    Capitan Jack

    RispondiElimina
  2. Ho letto con piacere il tuo post.
    Io, per parte mia, prendo le distanze dalla filosofia dell'uomo perfetto - viva il "GiunonicaStyle"! ;)

    RispondiElimina
  3. che bella l'ultima frase "non voglio un posto accanto ad un uomo, voglio un uomo accanto a me".... è il miglior modo che abbia mai..letto! per spiegare la differenza tra una mera relazione e un vero amore... :D fantastica!!!

    http://24volteme.blogspot.com/

    RispondiElimina
  4. cioè ho appena letto per caso questo post, non conoscevo il tuo blog, ci sono capitata davvero per caso ma... mi hai fatto morire dal ridere! un bacione

    RispondiElimina
  5. ahah ti appoggio perfettamente!! senza considerare che loro sono super depilati sembra che non abbino neanche un pelo e noi donne invece ne abbiamo almeno 2-3 che spuntano sempre tipo come funghi..ahah no no troppo faticoso stargli dietro!!:D

    RispondiElimina
  6. ahahha!grazie a tutti per essere passati di qui e per aver lasciato un commentino!
    Mi fa molto piacere vedere che non sono l'unica ad odiare l'uomo perfetto! ;)

    besos

    RispondiElimina
  7. ...altro che uno strazio questo post! è divertente e intelligente: sfiziossimo!
    emme

    RispondiElimina
  8. L'uomo davvero perfetto è quello che soddisfa i nostri bisogni, ci accoglie e ci sostiene...
    Non è quello bello ricco e pieno di sé!

    Quel tipo di perfezione da carta patinata è finzione!

    Mi hai fatta un sacco ridere! ;-)

    RispondiElimina
  9. Guarda... Sono d'accordissimo con te! A me i palestrati o quelli che si atteggiano tali, mi fanno proprio ridere! Uahahahhaha un beso guapa, da morositas!
    http://morositaspace.blogspot.com/

    Ps: ma che carino il tuo blog!!
    Cmq sn annlise85 su twitter! Kisses!

    RispondiElimina
  10. @emme: grazie mille! =)

    @manuki: esatto!è solo finzione!Lasciamoli sui giornali quei tipi lì! ;)

    @morositas: grazie per essere passata! ^^
    Passerò anch'io dal tuo blog!

    RispondiElimina
  11. Riguardo all'essere sempre belli e tirati, ricordiamoci che invecchiamo e l'uomo perfetto che hai descritto tu è il Ken gonfiabile moderno (per i maschietti... non Ken Shiro eh !!)

    E tutto questo per quale motivo ? Perchè siamo ormai troppo abituati a vedere ovunque persone iper magre che vengono considerate snelle.. Io dico viva la ciccia !! Ok, il troppo stropia, ma un pochino, quel che basta è di dovere ! Senza considerare che non è bello ciò che è bello, è bello ciò che piace a me !

    Per quanto riguarda l'essere sempre fieri di sé, l'essere circondati da quelle gnocche (anzi, com'è che le chiami tu... ah già, fighe atomiche) che corrono dietro a questo ipotetico Ken con il macchinone... Francamente se il successo se lo è guadagnato da solo, posso anche dargliene atto, ma se è solo frutto di famiglia "fortunata" e atteggiarsi perchè "ho" allora anche no.. Se le persone mi devono apprezzare o insultare, lo fanno perchè hanno avuto modo di conoscermi altrimenti non vale "quasi" nemmeno la pena di ascoltare

    E per finire, la Vera persona perfetta, è quella che ci va bene, con tutti i suoi difetti che la rendono così speciale per noi.. Quella che quando parla, non parla di sé ma di noi e allo stesso modo quando si preoccupa si preoccupa di noi e non di sé, quella che ci fa incazzare e poi basta uno sguardo, una parola per farci passare tutto e allo stesso modo basta una parola o un altro sguardo per farci incazzare ancora e più di prima !!

    Quello che hai descritto tu, non è l'uomo perfettto ! Se uno ci pensa un po', quell'uomo tutto perfetto li, è quello che serve a noi tutti per poi tornare a casa, contenti di quello che abbiamo perchè non abbiamo bisogno di fingere !

    E non servirebbe molto per riuscire a stare bene con le persone, basterebbe parlarsi un po' di più (e ci sarebbe ancora molto da dire su questo argomento ma non mi dilungo, no no), uscire e andare al bar con lo spirito di svagarsi e passare una serata piacevole magari conoscendo persone nuove anzichè trovare sempre il cretino o cretina di turno che perchè la/lo guardi e dici qualcosa anche di scemo e subito quello che gli leggi in faccia è un vaffanculo stampato.. Io sono convinto che se esco è per stare con gli altri e conoscere persone nuove, altrimenti me ne posso restare pure a casa

    Concludo qui che mi sono già dilungato troppo ma ne avrei ancora molte di cose da dire ! Grazie per l'attenzione (se me ne avete dedicata altrimenti ciuppa :p)

    Byez Devil

    RispondiElimina
  12. Devil sei il mio idolo! E io il "ciuppaaaa" non me lo prendo perchè l'attenzione te l'ho dedicata!
    Commento molto intelligente.
    Bravo! ;)

    RispondiElimina
  13. Ho letto questo post tutto d'un fiato. Quando leggo i tuoi interventi mi sembra di sentirti parlare non di leggere dal modo in cui sono scritti.
    Concordo con te: meglio un uomo vero che un modello da copertina che pensa più a se stesso.
    ^_^

    RispondiElimina
  14. Sai cos'è davvero perfetto, in tutto questo? La tua ironia ... :)

    Un sorriso. Antonia.

    RispondiElimina
  15. @lillaby: sì, perchè in effetti io non so scrivere proprio bene bene..allora scrivo quello che ho nel cervello senza prima aver messo un pò di ordine. -.-' l'importante è rendere l'idea dai! xD

    @antonia: grazie! :)

    RispondiElimina
  16. mi è piaciuto tantissimo questo post ed hai pienamente ragione purtroppo molti uomini ragionano come hai detto tu w le super fighe e le normali??? le normali vengono calcolate poi quando la super figa gli ha messo le corna con un altro ancora più figo di lui e con ancora più soldi!!!
    http://paroleparolevarie.blogspot.com

    RispondiElimina
  17. Bene, vedo che fioccano pregiudizi su noi poveri uomini perfetti.

    Intanto l'uomo perfetto, sappiatelo, non è quello fisicamente prestante, ma bensì quello semplicemente monetariamente prestante.

    Se consideriamo un asse x della bellezza, ed uno Y della ricchezza, possiamo vedere come si intersechino in cima all'asse Y, prova ne sia che Anna Falchi si scopava quel porco di coso, li, manco mi ricordo il nome.

    Lasciandolo appena aveva perso i soldi.

    Quindi la mia conclusione è che le donne sono troie e gli uomini sono ritardati coglioni.

    E provate a dimostrarmi il contrario.

    Kurdt

    RispondiElimina
  18. Io francamente sono dell'idea che non c'è bisogno di dimostrarti il contrario; tantomeno di vagare in cerca di asse delle X e asse delle Y

    Questo era un post di "sclerata" (come da titolo) sull' "Uomo Perfetto" dal punto di vista dell'autrice di questo post.


    -> Tu sei semplicemente andato fuori tema <-

    A meno che tu non abbia fatto filosofia dove tutto è lecito (sto generalizzando quindi non prendermi letteralmente come fosse un dato di fatto), in un normale tema si cerca di attenersi all'argomento, dando i pro e i contro su di questo, non fomentando discussioni o polemiche che di per se sono magari giustissime o comunque di solide basi ma esulano da quello che era l'oggetto della discussione

    Quelli che hai citato tu sono solamente tuoi pareri (e magari di tantissimi altri/e) che però sono marginalmente collegati al tema principale ed esprimono altri punti di vista per i quali puoi benissimo aprire una nuova discussione.....

    Detto questo, analizzo quel che rimane del tuo discorso:


    1) "vedo che fioccano pregiudizi su noi poveri uomini perfetti."


    2) "Intanto l'uomo perfetto, sappiatelo, non è quello fisicamente prestante, ma bensì quello semplicemente monetariamente prestante."

    3) "gli uomini sono ritardati coglioni."


    ... conclusione ...

    Mi spiace informarti del fatto che, poichè tu appartieni alla schiera degli uomini perfetti (punto 1), tu sei solo un ritardato e coglione (punto 3), nemmeno tanto bello (punto 2) che parla soltanto perchè è pieno di soldi (sempre punto 2)

    Povero il mio uomo perfetto (ancora una volta punto 1)

    Devil

    RispondiElimina
  19. Massìììì..il commento di Kurdt ha dato un tocco colorito al mio blog..a me piacciono le parolacce(ogni tanto)! xD

    Devil, però tu resti il migliore eh! =)

    RispondiElimina